Home Blog-Articoli Assicurazione drone – Massimale minimo

Assicurazione drone – Massimale minimo

Cos’è e come si calcola il massimale minimo assicurativo per il drone

da F.A.
  • PostView Count:33Views

Assicurazione drone – Conoscere il massimale mimino assicurativo

Assicurare il drone è un obbligo per poter volare senza incorrere in sanzioni. Le polizze assicurative per i droni, al pari di quelle per le auto, prevedono un massimale minimo. Al fine quindi di avere un quadro completo circa l’assicurazione per il drone, è bene conoscere quali sono in massimali minimi assicurativi previsti per non incorrere in possibili sanzioni collegate al valore minimo assicurato.

Assicurazione drone – Massimale

Per massimale si intende il massimo risarcimento rimborsabile dalla compagnia assicurativa per ciascun sinistro. Stabilito ciò, è bene ricordare che per quei sinistri che provocano danni d’importo superiore al massimale, sarà il contraente a dover rispondere dell’importo eccedente.

Il massimale minimo rappresenta quindi il minimo importo che la compagnia assicurativa corrisponderà in caso d’incidente. Nulla vieta di avere massimali minimi più alti rispetto al massimale minimo previsto dalla normativa.

Si comprende quindi l’importanza di conoscere il valore di questo importo nell’ambito della polizza assicurativa.

Assicurazione drone – Massimale e peso droni

Per i droni, i massimali sono legati al peso del drone, indicato spesso col le sigle MTOM (Maximum Take-Off Mass) o MTOW (Maximum Take-Off Weight). Ai fini quindi del massimale minimo, non esiste pertanto un unico valore ma diversi valori in relazione al peso.

I valori dei massimali minimi previsti, sono quelli riportati nel Regolamento (CE) 785/2004 – art. 7-, disponibile al seguente link per il download.

Nel documento 785/2004, la tabella che quantifica i massimali ne esprime il valore in milioni di DSP.

Il DSP è definito come un “diritto speciale di prelievo o un credito potenziale sulle monete utilizzabili liberamente dei membri del Fondo monetario internazionale”, come da definizione del Fondo Monetario Internazionale.

La conversione DSP – euro, – tanto per parlare una lingua a noi nota – è variabile, e al momento della redazione del presente post, vale 1 DSP = 1,25652 Euro. Per i valori futuri basta fare una semplice ricerca in Internet digitando “conversione DPS Euro”, in qualsiasi browser.

Ritornando ai massimali indicati nel Regolamento (CE) 785/2004 – art. 7, i valori sono indicati in tabella:

tabella massimali droni dsp

Tabella massimali minimi Droni in DSP – Fonte Regolamento (CE) 785/2004 – art. 7

Poiché le categorie e i pesi della tabella non corrispondono 1:1 con le categorie e i pesi riportati nel Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/947 per la categoria Open, ai fini della determinazione del massimale minino del proprio drone, si consiglia di far riferimento al solo peso del drone.

Pertanto, ai fini di una corretta lettura, il peso riportato nella tabella 1, deve essere letto come: 0,5 Kg, 1 Kg, 2,7 Kg, 6 Kg, 12 Kg, 25 Kg e così via, fermandoci quindi al massimo peso MTOM (25 Kg) della categoria Open.

In base ai valori di tabella, ad esempio, il massimale minimo per l’assicurazione RC di un drone del peso di 250 grammi, dovrà essere pari a 0,75 Ml DSP, ovvero 750.000 DPS (0,75 x 1.000.000), pari quindi a circa € 945.654,32 al cambio corrente.

Di seguito, come riferimento, si riporta la tabella con le classi e i pesi facenti della categoria Open:

categoria open limiti operativi

Categoria Open – Pesi e limiti operativi (Fonte: 4mydrone.com – parte del network di Drone Edu)

Senza grossi sforzi, da un’analisi comparata tra la tabella dei massimali DPS con quella relativa ai limiti operativi e pesi per la categoria Open, è possibile desumere il massimale minimo RC richiesto per il proprio drone.

La conoscenza del valore del massimale minimo, che se non rispettato può generare sanzioni salate, è quindi un parametro importante da conoscere in fase si sottoscrizione della polizza assicurativa.

Diffidate quindi da quelle compagnie assicurative che offrono polizze i cui massimali minimi sono al disotto di quelli previsti per il vostro drone.

eBook gratuito “Guida all’assicurazione del drone”

Per chi fosse interessato ad approfondire gli argomenti relativi all’assicurazione del drone,  maggiori informazioni sono disponibili nell’eBook gratuito realizzato da Drone Edu accessibile dal seguente link: “Guida all’assicurazione del drone.Copertina eBook Guida Assicurazione Drone - Drone EduL’intera offerta formativa di Drone Edu, per i piloti di droni-UAS, sono disponibili ai seguenti link:  Formazione pilota UAS e Operatività droni.

Articoli del Blog correlati:

eBook patentino pilota droni:

Copyright © Drone Edu – Riproduzione riservata


Crediti: Gli screenshot riportati nel post sono tratti dall’eBook di Drone Edu “Guida all’assicurazione del drone”. L’immagine in evidenza è tratta da pixabay.com, libera per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione. L’autore è Kevin Schneider.

Torna su

Posts che Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.