Home Blog-Articoli Prontuario sanzioni piloti droni e normativa droni

Prontuario sanzioni piloti droni e normativa droni

Commenti al prontuario di riferimento per le sanzioni ai piloti di droni

da F.A.
  • PostView Count:85Views

Prontuario sanzioni piloti droni

Pilotare un drone, per svago o per lavoro, implica il rispetto di norme e comportamenti ben definiti da parte del pilota.

Il mancato rispetto dei regolamenti in vigore e delle normative, ha come conseguenza la punibilità del comportamento del pilota con multe (salate), ma anche con la detenzione. È quindi fondamentale per il pilota di UAS conoscere sia quali siano i comportamenti non leciti, che avere contezza delle sanzioni previste.

Prima di affrontare in dettaglio il tema oggetto del presente eBook, è bene evidenziare che il prontuario delle sanzioni ovvero il “Prontuario delle Infrazioni per gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto” emesso dal Ministero dell’Interno, utilizzato per sanzionare i comportamenti “scorretti”, risale al 30 Aprile 2015.

Una nuova versione del prontuario, annunciata dalla Polizia di Stato il 1° marzo 2018, il “Prontuario con le Sanzioni in materia di droni”, ancora a oggi non è disponibile per la consultazione.

Di fatto il Prontuario delle Prontuario delle Infrazioni per gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto del 30 Aprile 2015, non è di certo allineato con la terminologia e le norme previste dal Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/947, relativa modifica Regolamento d’Esecuzione (UE) 2020/639 e successive integrazioni.

Prontuario sanzioni piloti droni e la normativa

È stato già evidenziato che il Prontuario delle Infrazioni per gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto risale al 2015; la normativa vigente, ovvero il Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/947 (noto anche come regolamento EASA droni), al 30 dicembre 2020. È evidente che c’è un problema di disallineamento tra i due documenti.

Il disallineamento, infatti, non è solo dovuto al fatto che il regolamento di riferimento citato nel prontuario (Regolamento ENAC), non più in vigore o agli acronimi non più utilizzati, ma anche e soprattutto a situazioni operative che sono state completamente rimosse sia dal punto di vista concettuale che pratico dal Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/947.

Per meglio comprendere il significato di questa affermazione bisogna considerare i diversi principi su cui si basano il regolamento ENAC a cui il prontuario fa riferimento, e il Regolamento d’esecuzione in vigore, sintetizzati nella figura che segue:

Principi Regolamento Droni Enac Easa 4mydrone

Principi base del regolamento ENAC e EASA – Fonte 4mydrone (parte del network di Drone Edu)

In pratica la normativa ENAC relativa ai droni basava le regole e i limiti sul principio dell’operatività col drone, mentre il regolamento EASA vigente basa le sue regole sul principio del rischio.

In altri termini per il regolamento ENAC più era specialistica l’operatività maggiori erano i requisiti che dovevano essere soddisfatti dal drone e dal pilota.

Per contro, per il regolamento Europeo EASA, aumentando il rischio aumentano i requisisti necessari per pilota e drone. Le operazioni con drone, in virtù del passaggio dal regolamento ENAC verso quello EASA sono dunque caratterizzate dalla valutazione del rischio sia per la categoria “Specifica” che per la categoria “Certificata“:

Prontuario sanzioni piloti droni – Disallineamenti con la normativa

Ritornando alle sanzioni previste dal prontuario (che si ricorda che è legato ancora alla vecchia normativa ENAC), molte di quelle elencate non fanno riferimento a situazioni e circostanze operative reali.

Nota: Gli screenshot presentati sono estratti dal Prontuario Infrazioni Aeromobili Pilotaggio Remoto ed. 2015 – Ministero dell’Interno – Dipartimento Pubblica Sicurezza

A seguire due esempi significativi del disallineamento tra sanzione-situazione operativa.

  1. Sanzione relativa alla Mancanza autorizzazione per operazioni specializzate critiche. L’infrazione così come viene citata di fatto non esiste più perché le operazioni specializzate critiche non sono parte del Regolamento d’Esecuzione (UE) 2019/947, che fa riferimento a tre categorie di operazioni: Open, Specific e Certified.

Mancanza autorizzazione per operazioni specializzate critiche

sanzioni droni mancata autorizzazione operazioni critiche

  1. Sanzione relativa all’età minima del pilota: il Prontuario fa riferimento a 18 anni, ma il `regolamento d‘Esecuzione stabilisce che l’età minima è 16 anni.

Età minima pilota SAPR

sanzioni droni eta minima pilota

Altro aspetto fondamentale da evidenziare e che ilprontuario delle sanzioni, non considera affatto i droni con peso minore di 250 grammi, che possono essere condotti da un qualsiasi pilota di almeno 16 anni e senza bisogna di attestato.

È evidente che l’applicazione delle sanzioni in relazione a situazioni operative, così come descritte nel Prontuario potrebbe indurre gli organi di polizia preposti, a sanzionare situazioni perfettamente legali come ad esempio l’età minima del pilota, o ad applicare erroneamente la sanzione ad esempio riferita allo spazio areo classificato “V70”, che non è contemplato dal regolamento vigente.

Tuttavia, seppur evidente il disallineamento tra le sanzioni e il regolamento europeo in vigore per i droni, è importante sottolineare che è sempre necessario rispettare gli aspetti “macro” nell’esecuzione di operazioni con i droni, ovvero:

  • essere in possesso di attestato pilota (ove necessario),
  • rispettare i limiti, le restrizioni e i dei divieti di volo,
  • avere registrato il drone ed essere in possesso della documentazione necessaria per il volo,
  • essere in possesso dell’assicurazione del drone.

Tuttavia gli esempi citati sono solo due delle incongruenze tra il prontuario delle sanzioni e la normativa EASA vigente.

Sanzioni piloti droni – eBook

Al fine di fornire uno scenario completo circa le sanzioni per i piloti di droni, seppur riferite a un prontuario non allineato con la normativa vigente, Drone Edu ha realizzato l’eBook gratuito “Sanzioni piloti droni – La guida“, disponibile per il download.

L’eBook riporta il quadro normativo attuale, le sanzioni applicabili, le incongruenze tra le sanzioni e la normativa, e pone in risalto gli aspetti fondamentali che ogni pilota di droni, deve tenere bene a mente per evitare di incorrere nelle sanzioni.

Copertina eBook - Sanzioni uso improprio droni - Drone EduFormazione pilota UAS – eBook

Per chi fosse interessato, si ricorda inoltre, l’offerta formativa di Drone Edu per la preparazione per i test online per il patentino droni categorie A1-A3 e A2. Gli eBook, trattano le materie d’esame previste per il conseguimento degli attestati, includono test tipo per la preparazione, focus e take-away per facilitare la memorizzazione dei concetti fondamentali e contengono ricchi contenuti aggiuntivi.

Copertina eBook Attesato Pilota Droni UAS A1-A3 ENAC - Drone EduAttestato Pilota UAS A1-A3 DAC LussemburgoCopertina eBook Attesato Pilota Droni UAS A2 - Drone Edu

L’intera offerta formativa di Drone Edu, per i piloti di droni-UAS, sono disponibili ai seguenti link: Formazione pilota UAS e Operatività droni.

Articoli del Blog correlati:

eBook correlati patentino pilota droni:

Copyright © Drone Edu – Riproduzione riservata


Crediti: L’immagine in evidenza è tratta da pixabay.com, libera per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione. Gli autori delle immagini di base utilizzate per la realizzazione dell’immagine di copertina sono rispettivamente: per il drone Alexander Lesnitsky, mentre quella del poliziotto da Alexas_fotos. I contenuti rappresentati negli screenshoot estratti del documento “Prontuario delle Infrazioni per gli Aeromobili a Pilotaggio Remoto” Ed. 2015 – edito dal Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica Sicurezza – sono riportati ai fini di una migliore comprensione dei contenuti dell’articolo. L’infografica relativa agli principi base del regolamento ENAC e EASA è stata realizzata da 4mydrone (parte del network di Drone Edu). Le immagini di copertina degli eBook presentati nel post, sono state realizzate da Drone Edu.

Torna su

Posts che Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.