Home Blog-Articoli Regolamento UAS-IT – Integrazione ENAC al regolamento europeo EASA

Regolamento UAS-IT – Integrazione ENAC al regolamento europeo EASA

Scopo e contenuti del Regolamento UAS-IT ENAC

da F.A.
  • PostView Count:65Views

Regolamento UAS-IT

Il Regolamento UAS-IT è di fatto una integrazione al Regolamento droni europeo 2019/947, (noto anche come regolamento droni EASA), operativo dal 30/12/2020. Scopo del regolamento integrativo UAS-IT, è quelle di normare le competenze nazionali rispetto a quelle europee. Il regolamento UAS-IT è disponibile nella sua ultima versione per il download alla seguente pagina del sito ENAC.

Regolamento UAS-IT – Contenuti

I contenuti del regolamento UAS-IT riguardano:

  • Sezione I – Generalità;
  • Sezione II – Parte A – Disposizioni per gli UAS le cui operazioni ricadono nel Regolamento (UE) n. 2019/947 Art. 6 (Registrazione, Operazioni sottoposte a dichiarazione e Immatricolazione);
  • Sezione II – Parte B – Disposizioni per gli UAS le cui operazioni ricadono nel Regolamento (UE) n. 2018/1139 art 2 comma 3(a)  (Registrazione, Operazioni in categoria aperta o specifica con SAIL inferiore a V, Operazioni sottoposte a dichiarazione, Immatricolazione, Aeronavigabilità UAS in operazioni con SAIL maggiore o uguale a V,  Certificazione acustica, Autorizzazione dell’operatore nel caso di operazioni con SAIL maggiore o uguale a V, Organizzazione dell’operatore nel caso di operazioni con SAIL maggiore o uguale a V, Manutenzione del UAS nel caso di operazioni con SAIL maggiore o uguale a V);
  • Sezione III – Disposizioni per il pilotaggio degli UAV (Attestato di Pilota Categoria OPEN A1-A3, Attestato di Pilota Categoria OPEN A2, Certificazione di Competenza per Operazioni con SAIL inferiore a V, Certificazione di Competenza per Operazioni con SAIL uguale o superiore a V, Centri di Addestramento (Recognized Entities), Pianificazione del volo);
  • Sezione IV – Disposizioni generali per gli UAS (Sorveglianza, Comunicazione di eventi e indagini, Sanzioni per inosservanza del Regolamento, Assicurazione, Security, Protezione dei dati e privacy);
  • Sezione V – Disposizioni finali (Tariffe e Decorrenza).

Raccomandando comunque a tutti i piloti di UAS la lettura del Regolamento UAS-IT, gli aspetti salienti su cui focalizzare l’attenzione specie per un pilota di UAS che opera nelle Open Category, riguardano:

Requisiti piloti

In termini pratici il regolamento UAS-IT, ribadisce ciò che è già contenuto nel regolamento europeo in quanto non aggiunge nessun ulteriore requisito per il pilota di droni che opera nelle Open Category, per i droni privi di marcatura CE. Rimangono validi i requisiti relativi ad altezza, distanza da infrastrutture e persone non informate.

Assicurazione

Con riferimento all’assicurazione, questa deve essere valida e con massimali non inferiori ai parametri minimi.

Registrazione

A questo riguardo il Regolamento UAS-IT Parte II – A articolo 6, recita testualmente:

Ai sensi dell’Allegato IX del Regolamento Basico N. 1139/2018, gli operatori di UAV hanno l’obbligo di registrarsi, anche ai fini dell’identificazione e dell’imputazione delle responsabilità civili e penali, sul portale D-Flight e di apporre il codice identificativo QR sull’UAV.” (Fonte Regolamento UAS-IT – ENAC)

L’articolo 6, fa quindi riferimento (in modo implicito), a un solo QR-code valido a livello operatore da applicare a tutti i droni della flotta di cui si è in possesso come operatore.

Regolamento UAS-IT Conclusioni

Il Regolamento UAS-IT si affianca quindi al regolamento europeo droni EASA, e specifica maggiormente nel dettaglio gli aspetti operativi (Sezione II – parte B) legati ad operatività con UAS che richiedono sia autorizzazione e /o che fanno riferimento a operazioni con al SAIL (Specific Assurance and Integrity Level) maggiore a V. Per gli aspetti che interessano i piloti UAS in Open Category le Sezioni II – parte A, III (esclusa la parte legata ad operatività con SAIL) e IV.

Regolamenti UAS-IT, Normativa droni e Formazione pilota UAS – eBook

Al fine di facilitare la comprensione di diversi aspetti normativi legati all’uso dei droni-UAS, con lo scopo di accrescere il know-how dei lettori e fornire una possibilità di approccio corretta ai droni e all’ecosistema correlato, Drone Edu ha realizzato l’eBook gratuito “Guida alla normativa sui droni“, disponibile per il download.

Al fine di facilitare la preparazione per i test online per il patentino droni categorie A1-A3 e A2, Drone Edu ha realizzato tre diversi eBook, dove vengono trattate le materie d’esame previste per il conseguimento degli attestati, con alcuni ricchi contenuti aggiuntivi.

Copertina eBook Attesato Pilota Droni UAS A1-A3 ENAC - Drone EduAttestato Pilota UAS A1-A3 DAC LussemburgoCopertina eBook Attesato Pilota Droni UAS A2 - Drone Edu

L’intera offerta formativa di Drone Edu, per i piloti di droni-UAS, sono disponibili ai seguenti link: Formazione pilota UAS e Operatività droni.

Articoli del Blog correlati:

eBook correlati patentino pilota droni:

Copyright © Drone Edu – Riproduzione riservata


Crediti: L’immagine di copertina dell’eBook “Guida alla normativa sui droni”, riportata nell’articolo è stata realizzata da Drone Edu. L’immagine in evidenza è tratta da pixabay.com, libera per usi commerciali e senza richiesta di attribuzione. L’autore è Gerd Altmann.

Torna su

Posts che Ti potrebbero interessare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.